Week end delle giovanili: gli Under 16 vanno in fuga

C’era più di un’insidia per la nostra formazione Under 16 nella sfida contro l’Arquatese, ma gli azzurri hanno superato l’esame a pieni voti con un gol per tempo. Masante nel primo parziale e Ciampolillo nella ripresa hanno messo il sigillo su una vittoria che consente alla squadra di Cocino di staccare nuovamente l’Acqui (+2) in classifica. Gli alessandrini infatti non sono andati oltre lo 0-0 nel derby contro il Derthona. Nella prossima giornata i nostri Under 16 faranno visita al Canelli, sconfitto nel girone di andata 5-0, mentre l’Acqui sarà impegnato in casa del Nichelino Hesperia.
Gara stregata per la nostra Under 17 contro il Bacigalupo. Con un roster infoltito di 2004 per sopperire a qualche assenza, la squadra di Viola non riesce ad approfittare dell’uomo in più dal 9’ della ripresa. Gli ospiti resistono anche nel finale, quando restano addirittura in nove. Gli azzurri fanno sempre la partita, ma il fortino di Bergoglio e compagni resiste e la sfida termina 0-0. Il Pozzomaina vola così a +5, mentre la Cbs agguanta il Chieri a quota 35 punti e si avvicina anche il Vanchiglia (-1). Nel prossimo turno faremo visita alla Novese (nella gara di andata ci siamo imposti 5-0), mentre è in programma lo scontro diretto tra Asti (5ª forza del campionato) e lo stesso Vanchiglia.
Vittoria esterna convincente per i nostri Under 15 sul campo del Bacigalupo. Con la doppietta di Mongelluzzi (capocannoniere del girone con 13 reti) e il sigillo finale di Mellace, la squadra di Andrea Mercuri si conferma in vetta alla classifica mantenendo le tre lunghezze di vantaggio sul Lucento. Il prossimo week end mentre gli azzurri ospiteranno la Novese (5-0 per i nostri 2005 nell’andata) il Lucento dovrà vedersela in trasferta contro il Vanchiglia, 6° in classifica.
Posizioni e distacchi immutati nel girone C del campionato Under 14. La squadra di Marzullo compie il suo dovere sbancando il campo del Cenisia con un perentorio 4-1. Con un uno-due tremendo firmato da Di Filippo e Mastrotoraro in appena tre minuti, gli azzurri marchiano il match con forza. E con un’altra rete di Di Filippo nel primo parziale e il sigillo di Guida nella ripresa al Cenisia non resta che il gol della bandiera realizzato da Corrarati. Vincono però, come detto, anche Derthona e Pozzomaina, rispettivamente a +4 e +1 sulla squadra di Marzullo. Nella prossima giornata i nostri 2006 ospitano l’Aqui (successo per 4-0 nella precedente sfida), trasferte insidiose invece per Derthona (con la Cbs) e Pozzomaina (in casa del Lucento).