Sconfitti dalla Castellanzese, Didu: “Ripartiamo con più voglia di migliorarci”

Turno infrasettimanale amaro per gli azzurri. La neocapolista Castellanzese parte fortissimo e trascinata dal capocannoniere del girone Chessa, dopo appena 20′ mette in cassaforte il risultato, poi reso più rotondo nel finale di tempo. Noi abbiamo provato ad accorciare con Gerbino (per lui un’altra prestazione importante) e siamo scesi in campo nella ripresa con l’atteggiamento giusto, ma di fatto non c’è mai stata partita. Merito soprattutto della formazione di Mazzoleni, cresciuta tantissimo dalla gara di andata, dove era riuscita a strappare un punto al De Paoli dopo una partita a lungo dominata dagli azzurri.
“E questo loro miglioramento ci deve essere di esempio – racconta Marco Didu a fine match – Complimenti davvero alla Castellanzese, perché da quella partita hanno avuto l’approccio giusto e la determinazione necessaria per migliorarsi e oggi sono probabilmente la miglior squadra del girone. Non a caso qualche settimana fa hanno rifilato sei gol anche al Gozzano. Noi dobbiamo rimetterci al lavoro con lo stesso spirito. Chi si sente un fenomeno e pensa di poter determinare da solo, non ha capito dove si trova. Per ottenere il nostro obiettivo occorre giocare da squadra. Ma soprattutto occorre allenarsi per migliorare le nostre qualità e limare i difetti. I giocatori della Castellenzese lo hanno fatto”.
In ottica campionato intanto è stata riprogrammata la gara contro il Fossano, che si disputerà giovedì 22 aprile al De Paoli, mentre per consentire il maggior numero di recuperi le giornate della regular season verranno slittate di 14 giorni.

CASTELLANZESE-CHIERI 5-1
ARBITRO: Sacchi (Salvi-Granata).
RETI: 6′ su rig., 16′ e 19′ Chessa, 12′ Colombo, 31′ Gerbino (Ch), 40′ Fusi.
CASTELLANZESE: Indelicato, Perego G., Alushaj, Chessa (16’ st Gazzetta), Colombo, Fusi (35’ st Molinari), Corti (26’ st Bigotto), Gulinelli (38’ st Negri), Mecca, Talarico (43’ pt Ornaghi), Ghilardi.
A disp. Cirenei, Tagliamonte, Manfrè, Sestito.
All. Mazzoleni.
CHIERI: Marenco, Dalmasso, Benassi (1’ st Ozara), Sangiorgi (1’ st Pautassi), Conrotto, De Letteriis, Spera (21’ st Della Valle), Gerbino (35’ st Pompilio), Valenti, Ravasi (40’ st Rossi), Ferrandino.
A disp. Finamore, Pezziardi, Barcellona, Pedrabissi.
All. Didu.

CLASSIFICA GIRONE A
Castellanzese 58 (29 partite), Gozzano 57 (28 partite), Pont Donnaz 56 (29), Bra 52 (29), Sestri Levante 47 (29), Caronnese 46 (29), Sanremese 45 (27), Folgore Caratese 43 (27), Imperia 43 (28), Legnano 41 (28), Chieri 34 (29), Arconatese 34 (29), Derthona 32 (27), Casale 31 (27), Saluzzo 29 (29), Varese 22 (24), Borgosesia 20 (28), Vado 20 (28), Fossano 16 (29).