Balan al fotofinish: punto prezioso a Pinerolo

Balan al fotofinish: punto prezioso a Pinerolo

Non perdere, ad ogni costo. Questa era la parola d’ordine per il Chieri in vista della trasferta di Pinerolo. Prima di tutto per continuare a muovere la classifica dopo la vittoria interna con il Legnano, ma ancor di più per evitare che proprio i biancoblù effettuassero l’aggancio in classifica, trascinando gli azzurri in piena zona playout. Vero, lo spauracchio è ben lungi dall’essere scacciato, ma con il pareggio agguantato nel finale da Balan il Pine rimane a -4 (a pari merito con il PDHAE), cosa che permetterà a Sorrentino di lavorare con maggiore serenità in settimana in vista della prossima sfida con la Castanese. Il gol raggiunto a pochi minuti dal termine non deve però trarre in inganno, perché il Chieri ha provato eccome a portare a casa i tre punti. Oltre alla poca precisione in zona gol stavolta c’è da aggiungere una sfortuna nera, tutta concentrata sui tiri di Ponsat, in grado da solo di colpire due traverse ed un palo. Il secondo gol in campionato del classe 2000 Balan, arrivato al 90’ dopo che il Pinerolo era andato in vantaggio al 4’ della ripresa con Costantino, ha evitato quella che sarebbe stata letteralmente una beffa per i chieresi. Davanti è sembrato mancare ancora quel cinismo che fa la differenza, mentre sono arrivati ancora buoni segnali dal centrocampo e dal reparto arretrato, difeso a questo giro dai guantoni di Alberto Ciquera, classe 2005 all’esordio da titolare in prima squadra. Parlando di 2005, buona anche la prova di Mammarella, alla terza consecutiva da titolare, e positivo l’ingresso in campo dalla panchina di Piergiorgio Re, all’esordio assoluto con i “grandi”. Testa ora alla Castanese, la classifica è molto corta ed un successo potrebbe far fare un balzo notevole in classifica agli azzurri.