Apre Ravasi, poi il Bra rimonta e vince nel finale

Sconfitta che matura solo nel finale per il Chieri di Marco Didu contro il lanciatissimo Bra. E dire che la sfida inizia subito al meglio per gli azzurri che, sulla scia dei 10 punti conquistati nelle precedenti quattro gare, partono forte e compatti e dopo 6′ sono già in vantaggio. E’ Riccardo Ravasi ad aprire le marcature approfittando con freddezza di un’indecisione della retroguardia giallorossa.
L’undici di Didu controlla la gara senza grosse difficoltà, ma a metà ripresa i padroni di casa trovano la rete del pareggio grazie al neo entrata Campagna. Il Chieri ha però una grossa chance 10′ dopo, quando il Bra resta in dieci per il doppio giallo a Tuzza.
Conrotto & C. non riescono però ad approfittare della superiorità numerica e a 8′ dalla fine incassano dal dischetto la rete dell’ex firmata da Merkaj. In pieno recupero il Bra arrotonda poi il punteggio finale con il tapin di Cappelluzzo.
Prossimo impegno per gli azzurri il match casalingo contro il Derthona in programma domenica 16 giugno al De Paoli.

BRA-CHIERI  3-1
RETI: 6′ Ravasi (C), 22′ st Campagna (B), 37′ Merkaj su rig. (B), 49′ Cappelluzzo (B).
BRA: Guerci, Saltarelli, Tuzza, Cappelluzzo, Merkaj (38′ st Chiappino), Reeb (1′ st Magnaldi), Marchisone (33′ st Baggio), Bongiovanni (21′ st Campagna), Lala, Daqoune, Sia (1′ st Hoxha).
A disp. Roscio, Reale, Squillacioti.
All. Daidola.
CHIERI: FFinamore, Benedetto, Pautassi, Gerbino, Conrotto, Ozara (19′ st Benassi), Spera, Castelletto (39′ st Pedrabissi), Valenti (30′ st Bianco), Ravasi, Ferrandino (30′ st De Letteriis).
A disp. Marenco, Pezziardi, Dalmasso, Sangiorgi, Barcellona.
All. Didu.
NOTE: ammoniti Tuzza (B) e Conrotto (C). Espulso Tuzza al 32′ st.