I leoni tornano a ruggire! Pavan conquista i tre punti per il Chieri

Varesina-Chieri 0-1

Torna alla vittoria il Chieri, con la rete di Pavan nel recupero del secondo tempo. Ma la prestazione dimostra quanto gli azzurri ci tenessero a dimostrare che lo scivolone di mercoledì con il Como fosse solo un imprevisto in un girone di ritorno finora brillante. Solita prestazione fatta di gestione del pallone e padronanza del gioco per i ragazzi di Manzo, che conferma per 10/11 l’ultima formazione inserendo Piraccini davanti. Nella distinta spicca anche il rientro tra i convocati di capitan Benedetto dopo un lungo stop.

Azzurri che partono forte, e al 17’ vanno già vicini alla rete con una bella conclusione di Piraccini servito da Foglia, ma il portiere di casa devia in corner. Pochi minuti dopo è Campagna a rendersi pericoloso dopo aver dribblato la difesa lombarda, però la conclusione termina a lato. Ancora D’Iglio e di nuovo Campagna si rendono pericolosi, ma Del Ventisette respinge tutto quello che arriva dalle sue parti.
All’inizio della seconda frazione viene strozzato in gola l’urlo di Merkaj, che si vede annullare un gol per un dubbio fuorigioco. Poco dopo è D’Iglio che stavolta su punizione batte il portiere ma deve fare i conti con la traversa che gli nega la gioia della rete.  Dopo l’unico assalto dei padroni di casa respinto da Benini, il Chieri schiaccia dentro l’area la Varesina, e proprio quando la porta sembrava maledetta ecco la rete di Pavan che regala gioia e tre punti agli azzurri.

Varesina: Del Ventisette, Tino, Shiba, Osuji, Morello (31’ st Mavrov), Menga, Leotta (12’ st De Min), Albizzati, Franzese (21’ st Broggi), Milianti, Giglio. A disp: Vaccarecci, Vinasi, Giovio, Caldirola, Mella, Martinoia. All. Bettinelli.

CHIERI: Benini, Campagna (31’st Ventuello), Pautassi, Di Lernia, Pavan, Njie, Merkaj (34’ st Kouakou), D’Iglio, Piraccini (48’ st Ciappellano), Foglia (42’ st Bellanca), Gasparri. A disp: Finamore, Vernero, Benedetto, Della Valle, Vergnano. All. Manzo

Rete: 47’ st Pavan.

Terna: Gregoris di Pescara con Tonti e Santarelli di Ancona.