Gozzano-Chieri 0-1: decimo risultato utile consecutivo, è record!

Gozzano-Chieri 0-1

Decimo risultato utile consecutivo, con ben sette vittorie. Questo il ruolino di un Chieri straripante, aggiornato con gli ultimi tre punti conquistati sul campo del Gozzano, primo della classe.

A decidere la partita è Olger Merkaj, al secondo gol con la maglia azzurra, ma tutti i giocatori si sono distinti per agonismo, concentrazione, cattiveria e personalità.

Manzo doveva fare i conti con l’assenza di Campagna, e la non perfetta condizione di Tettamanti e Piraccini. Ma le grandi squadre si distinguono proprio per saper affrontare le sfide più difficili con coraggio e attenzione, e questo è stato il grande merito del Chieri.

“Sono soddisfatto di quello mostrato dai miei ragazzi – commenta Manzo – Venire a Gozzano con la personalità di imporre il gioco per tutta la partita non è da tutti”.

Infatti gli azzurri non concedono praticamente nulla all’attacco dei padroni di casa, guidato dall’ex Messias.

Al 12’ è Merkaj a rendersi pericoloso, e poco dopo ci prova anche Di Lernia. Solo Capogna prova a farsi vedere, ma Benini è attento.

Nella ripresa è subito l’albanese a portare in vantaggio il Chieri, finalizzando uno splendido contropiede.

Tettamanti va vicino al raddoppio, ma il tiro termina di poco alto. Anche Benini mette la firma sul risultato, respingendo il doppio tentativo di Messias e Evans verso il termine dell’incontro.

“Ci siamo abbassati troppo nel finale, se proprio devo trovare il pelo nell’uovo; avremmo potuto spingere per chiuderla prima – chiosa Manzo – ma abbiamo comunque gestito in modo ottimale la fase difensiva. Voglio fare un applauso ai ragazzi, se lo meritano tutto. Con questa sono dieci risultati consecutivi utili, ho raggiunto il mio record segnato a Borgosesia ma voglio superarlo la prossima gara”.

Questo il commento del mister azzurro a fine partita, che sottolinea quanto sia giusto festeggiare oggi, pronti per preparare la prossima gara con la Folgore Caratese già da martedì con ancora più voglia di dimostrare il valore del Chieri.

 

Gozzano: Gilli, Mikhaylovskiy, Carboni, Guitto, Lunardon (10’ st Perez), Segato, Messias (33’ st Gaeta), Romeo (10’ st Evan’s Allan), Tardini, Capogna, Di Giovanni (33’ st Petris). A disp.: Gattone, Gemelli, Rogora, Gulin, Vono. All. Gaburro.

CHIERI: Benini, Venturello, Pautassi, Di Lernia (10’ st Tettamanti), Pavan, Ciappellano, Foglia (38’ st Vergnano), D’Iglio, Gasparri (45’ st Kouakou), Merkaj (14’ st Piraccini), Della Valle. A disp.: Finamore, De Simone, Vernero, Bellanca, Sarao. All. Manzo.

Terna: Acampora di Ercolano con Spano di Empoli e Repetto di Bolzano.

Rete: 5’ st Merkaj.