Ti trovi in: Juniores Nazionale

Il Chieri Juniores supera la Lavagnese e torna a +9 sul Gozzano

Il Chieri Juniores supera la Lavagnese e torna a +9 sul Gozzano

Nel campionato Juniores nazionale il Chieri riscatta come meglio non poteva la sconfitta patita il sabato precedente a Castellazzo: con un gol per tempo la Lavagnese è battuta 2-0 e, complice lo stop ad Albissola del Gozzano, gli azzurri tornano ad allungare in vetta portando a 9 i punti di vantaggio sulla seconda, appunto il Gozzano.

Contro la Lavagnese, all’andata vittoriosa 1-0, i ragazzi di Semioli ottengono il massimo nonostante un primo tempo nel quale commettono tanti errori di impostazione.
Sfiorato il vantaggio al 9′ con Fioriello, gli azzurri rischiano in tre occasioni create da Lessona, per trovare il vantaggio un attimo prima dell’intervallo: contropiede avviato da Fioriello, Aimasso subisce fallo in area, l’arbitro concede il rigore e Fioriello trasforma.

In un secondo tempo bloccato, con pochissime occasioni, il Chieri si mostra molto più lucido e preciso rispetto alla prima frazione. Le gestione degli azzurri è impeccabile, non corrono nessun pericolo e al 47′ piazzano il colpo del k.o. con Sadouk che approfitta di un errore ospite e segna con un bel pallonetto.

Lo sguardo ora è già rivolto allo scontro diretto di sabato 24 febbraio a Gozzano, partita che a 9 giornate dal termine dà al Chieri l’occasione di mettere una bella ipoteca sulla vittoria del campionato.

Chieri-Lavagnese 2-0
CHIERI: Santesso, Tafaro, De Simone, Ricotti, Bellicoso, Pautassi, Vergnano (7′ st Di Benedetto), Botto (34′ st Esposito), Fioriello, Sadouk, Aimasso (16′ st Riva). 12 Guidi 15 Bellocchio 17 Casasanta. All. Franco Semioli.
LAVAGNESE: Gianelli, Garbarino (36′ st Canepa), Mazzino (46′ st Romanengo), Dorno (28′ st Atzori), Queirolo, Di Lisi, Capalbo, A. Ghirlanda (36′ st Garrone), Lessona, Gnecchi, Rovido (7′ st Oddenino). 12 N. Ghirlanda 13 De Aguiar 14 Di Cunzolo 17 Celeri. All. Paolo Livellara.
TERNA ARBITRALE: Younes di Torino (Ceccotto e Stetco di Bra).
RETI: 46′ pt Fioriello su rigore, 47′ st Sadouk.
NOTE: partita di 46′ + 49. Ammoniti Di Benedetto, Dorno, Di Lisi. Angoli: 5-8 (2-5).

(Foto di Piergiorgio Lunati)

Due rigori condannano la Juniores a Castellazzo

Due rigori condannano la Juniores a Castellazzo

Il Castellazzo Bormida infligge al Chieri Juniores la prima sconfitta del 2018. La partita si chiude 2-1, risultato figlio degli episodi – entrambi i gol alessandrini vengono realizzati su calcio di rigore – ma anche della prestazione opaca degli azzurri che non brillano né per gioco né per determinazione.

Dopo un buon avvio il Chieri si spegne rapidamente, commettendo tantissimi errori. Da uno di questi, un intervento in ritardo di Bellicoso, nasce al 16′ il vantaggio locale, con Ecker che dal dischetto spiazza Finamore. Il resto del primo tempo scivola via senza grandi emozioni.
Nella ripresa mister Semioli inserisce subito Riva e Casasanta passando al 4-4-2. Quasi immediato il pareggio che nasce al 9′ da un contropiede, su respinta corta del portiere arriva per primo Bellicoso che anticipa tutti realizzando l’1-1. Pochi minuti dopo il Chieri ha una grande occasione con Fioriello che a porta vuota da due passi mette incredibilmente fuori colpendo male la palla. Gol mancato, gol subito: al 23′ l’arbitro assegna un secondo rigore agli alessandrini e dal dischetto Ecker spiazza di nuovo Finamore.

Il prossimo impegno del Chieri, sabato 17 febbraio, sarà in casa contro la Lavagnese che all’andata si impose 1-0. Una motivazione in più per gli azzurri per girare pagine e riprendere la loro strepitosa cavalcata.

Castellazzo Bormida-Chieri 2-1
CASTELLAZZO BORMIDA: Galardini, Puglisi, Trapasso, El Berd (16′ st Salio), Bianchi, De Bianchi, Mantelli (14′ st Biorcio), Ecker, Cazzulo (35′ st Maranzana), Manzini, Vitale (24′ st Schifino). 12 Lopardo 13 Ulderici 14 Pelizza 18 Tartara 19 Guazzotti. All. Maurizio Nani.
CHIERI: Finamore, Tafaro, De Simone, Ricotti (16′ st Botto), Bellocchio, Bellicoso (40′ st Pautassi), Aimasso (1′ st Riva), Vergnano (31′ st Crisafi), Fioriello, Di Benedetto (1′ st Casasanta), Sadouk. 12 Santesso 13 Esposito 14 Franzonello. All. Franco Semioli.
TERNA ARBITRALE: Orazietti di Nichelino (Bodasca di Torino e Ciaccio di Nichelino).
RETI: 16′ pt Ecker su rigore, 9′ st Bellicoso, 23′ st Ecker su rigore.
NOTE: partita di 46′ + 51′. Ammoniti Galardini, Bianchi, Sadouk. Angoli: 4-7 (1-4).

Il Chieri Juniores piega il Bra nel finale

Il Chieri Juniores piega il Bra nel finale

Con un punteggio (2-1) meno ampio di quanto avrebbe meritato, e con la rete della vittoria realizzata all’87’, il Chieri Juniores sconfigge il Bra confermandosi primo in classifica con 9 punti di vantaggio sul Gozzano.

I ragazzi di Semioli, molto motivati anche per la voglia di riscattare la prima sconfitta stagionale patita all’andata, sono protagonisti di un ottimo avvio di gara. Una prima occasione con Ricotti al 17′ è il preambolo del vantaggio che arriva 2 minuti più tardi, con Sadouk che taglia dentro da sinistra e serve per Aimasso che di testa non sbaglia.
Azzurri vicinissimi al raddoppio nel finale di tempo quando Sadouk centra l’incrocio dei pali, da lì parte il contropiede del Bra, con De Santi che elude la marcatura di De Simone e segna l’1-1.

La ripresa è un monologo del Chieri che domina e costruisce tantissime occasioni, due in particolare. La prima nasce da un cross di Vergnano per Fioriello il cui colpo di testa centra la schiena di un avversario ed esce di pochissimo dando l’illusione del gol. L’altra, al 42′, vede Esposito saltare l’uomo sulla sinistra e servire di tacco De Simone che crossa al centro, perfetto lo stacco di testa di Sadouk che regala al Chieri una meritatissima vittoria.

Per la sesta giornata di ritorno gli azzurri torneranno in campo sabato 10 febbraio a Castellazzo Bormida.

Chieri-Bra 2-1
CHIERI: Finamore, Tafaro, De Simone, Ricotti, Bellicoso, Njie, Aimasso (20′ st Riva), Vergnano, Fioriello (33′ st Esposito), Di Benedetto (20′ st Botto), Sadouk. 12 Guidi 13 Pautassi 14 Franzonello 15 Bellocchio. All. Franco Semioli.
BRA: Pelissero, Occelli (43′ st Matzuzi), Stroppiana, Tarable, Alfurno, Morra, De Santi, Bergesio, Daidola (28′ st Cammarata), Romano, Bonolo (37′ st Manuali). 12 Mattis 14 De Michelis 15 Viberti 16 Fia 17 Fabaro 18 Bonanno. All. Giuseppe Pisano.
TERNA ARBITRALE: Gjiza di Novara (De Giulio e Gilli di Nichelino).
RETI: 19′ pt Aimasso, 40′ pt De Santi, 42′ st Sadouk.
NOTE: partita di 46′ + 50. Ammoniti De Simone, Ricotti, Vergnano, Alfurno, Morra. Angoli 3-2 (2-1).

(Foto di Piergiorno Lunati)